lunedì 8 aprile 2013

Preparandosi al Salone: Le parole del design

Da Affordance a Vetro Float, centocinquanta lemmi scelti perché illustrano tecnologie innovative o lavorazioni artigianali che rischiano di perdersi; perché raccontano nuove strumentazioni o attrezzi quasi scomparsi; perché legati alla gestione ambientale o alla proprietà intellettuale; perché restituiscono una classificazione esaustiva di prodotti diversi o perché fanno riferimento alle nuove frontiere dell’infinitamente piccolo. Più il mondo si complica, si globalizza, si dilata, più è necessario che i linguaggi siano univoci e comprensibili, senza perdere in ricchezza, così - strettamente tecnici o più di scenario - i centocinquanta lemmi restituiscono il significato delle parole e le loro connessioni che formano la fitta rete alla base del fare e del comunicare il design. Un sapere puntuale di supporto a nuove immaginazioni, che dalla carta stampata può portare al web con una chiave di ricerca in più.

Lingua: italiano/englis
Formato 13,5x17,5 cm
A cura di: Cecilia Cecchini 
N. Pagine: 128 
costo: 12 euro


Nessun commento:

Posta un commento