lunedì 8 aprile 2013

Pierluigi Ghianda Fare è Pensare

La bottega artigianale di Pier Luigi Ghianda dalla sua nascita, più di 150 anni fa fino ad oggi, ha sempre lavorato rispettando un concetto fondamentale: tutto il processo, dal pensare al fare e viceversa, risiede sempre nelle stesse mani. Fondamentale è ascoltare il legno, essenze che provengono da tutto il mondo, e avere sempre vicino gli artigiani veri e propri maestri ebanisti. In mostra, una serie di oggetti realizzati per aziende come Loro Piana ed altre prestigiose maisons, istituzioni museali quali il Musèe d’Orsay di Parigi, il Moma di New York, e soprattutto alcuni progetti di Gae Aulenti, Mario Bellini, Cini Boeri, Gianfranco e  Emanuela Frattini, Giuseppe Raboni e Marco Zanuso jr., Pino Tovaglia e Albert Barokas.
Pier Luigi Ghianda e la sua bottega dimostrano che non esiste frattura tra artigianato e industria a condizione che ciascuno faccia il proprio mestiere, così come non c’è contraddizione tra piccola serie e grandi numeri se, come scrive Dorfles,”s’immettono nelle attività progettuali elementi tratti dalla vita di tutti i giorni”.


Dal 9 al 14 APRILE 2013
Ore 10:30 - 22:00
Triennale di Milano
via Alemagna, 6 - Milano
Ingresso libero.


Nessun commento:

Posta un commento