giovedì 14 marzo 2013

Sarpi Bridge durante il Salone

Sarpi Bridge è un evento organizzato in concomitanza con il Salone del Mobile di Milano dall’Associazione Fuorisalone Sarpi, nata nel 2012 dalla collaborazione tra collettivi artistici e designer intorno ad un progetto chiaro di cooperazione: unendo le eccellenze che costellano l’Est come l’Ovest possono nascere contaminazioni e collaborazioni entusiasmanti, nonché occasioni di promozione reciproca.








Lo dimostra il progetto J+I, grazie al quale 6 donne giapponesi – affermate designer – realizzano raffinati prototipi grazie alla collaborazione con grandi artigiani italiani: creando sinergie tra competenze e talenti si può spesso ottenere il meglio.
Sarpi Bridge nasce a Milano, ma la sua progettualità guarda rigorosamente oltre i confini: il progetto vuole essere flessibile ed esportabile, perché le opportunità si moltiplichino.
Nell’edizione del prossimo aprile l’attenzione sarà focalizzata su Cina, Giappone e Korea, ma gli espositori invitati e gli appuntamenti in calendario parlano già di un allargamento trasversale, come nel caso dell’evento a cura di Amir Alizade dedicato al design iraniano.
Un appuntamento che incuriosisce per le potenzialità che promette: dopo le diverse iniziative della Triennale di Milano – il principale polo del design meneghino – nate con l’intento di dare la dovuta attenzione al design d’oriente, dalla Cina all’India, il Sarpi Bridge sembra essere quello che mancava.
Un’occasione per esporre, conoscere, ispirare.


Milano, Via Paolo Sarpi
9-14 Aprile 2013

[Fonte: coolandthebang]

Nessun commento:

Posta un commento