lunedì 19 novembre 2012

La Cucina Italiana Home: il Temporary Event Natalizio

In occasione della festa più familiare e conviviale dell’anno, LA CUCINA ITALIANA “esce” dalle mura della sua casa, in Piazza Aspromonte, e si trasferisce in uno spazio tematico ed esclusivo nel cuore di Milano, dove il suo pubblico potrà vedere, ma soprattutto vivere e respirare l’atmosfera che caratterizza l’intero mondo de LA CUCINA ITALIANA.
Un luogo ideale ed adatto a tutte le età dove trascorrere del tempo tra un corso di cucina e uno di decorazione, in compagnia di uno chef o di un giornalista, dove sfogliare con calma la storica rivista o vedere di persona come nascono le sue pagine, dove guardare i video dedicati all’arte dell’apparecchiatura o trovare spunti interessanti osservando delle video ricette. Ma anche un luogo ideale dove comprare i regali per un Natale speciale.
In un unico spazio, sarà possibile ritrovare la Redazione, la Scuola di cucina, le aziende che accompagnano questa avventura e tante occasioni di incontro ed eventi a tema.

Il temporary event si terrà presso il Centro Cucine Arclinea di corso Monforte 28, a Milano, dal 19 novembre al 9 dicembre 2012, tutti i giorni dalle ore 14 alle ore 19.
Per informazioni ed iscrizioni: temporary@quadratum.it

Le iscrizioni ai corsi possono essere effettuate solo via e-mail all'indirizzo temporary@quadratum.it


A tutti i corsi di cucina e pasticceria si potrà accedere solo con prenotazione, da effettuarsi unicamente via e-mail.
Tutti i corsi sono a pagamento, al costo di 20,00 euro cad. a persona.
I posti disponibili per ogni corso sono 10.

Alle degustazioni di tè si potrà accedere solo con prenotazione, da effettuarsi unicamente via e-mail.
Il costo delle degustazioni di tè è di 5,00 euro cad. a persona.
I posti disponibili per ogni degustazione sono 10.

Il pagamento potrà essere effettuato sul posto, esclusivamente in contanti.

Tutti gli eventi serali (a partire dalle ore 18.30) sono ad entrata libera, fino ad esaurimento posti, tranne un evento riservato alla stampa e uno dedicato alle foodblogger.

Nessun commento:

Posta un commento