mercoledì 4 aprile 2012

Moroso batte Edra: 60 a 25

Moroso quest'anno compie 60 anni e ha deciso di dedicarsi un anno per festeggiarli.
Il tema che accompagnerà i festeggiamenti è Metamorfosi, un viaggio nel tempo e verso il futuro che vuole raccontare il percorso storico e creativo dell'azienda; infatti Metamorfosi è la capacità e la voglia di essere nel mutamento senza limiti di tempo e di spazio; è la primordiale attitudine alla trasformazione, all'evoluzione e alla creazione alla quale Moroso si ispira da sempre guidando la storia di un brand che ha segnato negli anni la storia del design internazionale.




I festeggiamenti iniziano ad Aprile durante il Salone del Mobile dove Moroso presenta nello showroom di Via Pontaccio un'installazione visionaria e magica dell'architetto cinese Zhang Ke dal titolo " La via del drago d'acqua"; si prosegue a giugno sempre a Milano, in una delle più prestigiose sedi cittadine per l'arte contemporanea, con l'evento Meta.Mo/oso/phosis: protagonista l'artista/designer Martino Gamper che interpreterà i prodotti Moroso con il suo particolare sguardo.



A settembre è la volta di Udine, la città dove nel 1952 nasce il sogno e la fabbrica Moroso. Ad Agostino e Diana Moroso, i fondatori dell'azienda friulana è dedicata una retrospettiva presso la Galleria d'arte Moderna nella sua nuova sede di Casa Cavizzini, progettata da Gae Aulenti e di prossima inaugurazione.

Infine un libro METAMORFOSI, un volume libero da strutture e schemi fissi che si ispira alla molteplicità dei suq: un incontro di lingue e tradizioni, pieno di cose, suggerimenti, opportunità, colori, forme. Un vero e proprio simbolo dello scambio tra culture che è alla base della metamorfosi. Caotico e stimolante, conterrà tra le sue pagine spunti e riflessioni di vario genere, citazioni da libri e foto che raccontano il mondo dove Moroso ama passeggiare in leggerezza.

[fonte testo: Moroso]

Nessun commento:

Posta un commento