martedì 17 aprile 2012

Design Dance

Design Dance, un progetto di Michela Marelli e Francesca Molteni, celebra la grande avventura umana attraverso l’esperienza unica del design, mettendo in scena una spettacolare narrazione che fa parlare, agire, danzare gli oggetti e le opere dei grandi protagonisti del design italiano di ieri e di oggi.
Design Dance
è la terza puntata della trilogia sulla nascita e ascesa del design italiano, di cui i Saloni sono stati promotori e protagonisti lo scorso anno con la rappresentazione teatrale Mani grandi, senza fine e la quarta edizione del Triennale Design Museum Le fabbriche dei sogni




Francesca Molteni, regista e autrice,
ha coinvolto gli studenti di NABA della Scuola di Scenografia, diretta da di Margherita Palli, e del Triennio di Fashion  Design, guidato da Colomba Leddi, in collaborazione con Caterina Filice, per la progettazione e la realizzazione delle scene e dei costumi di Design Dance.
 “Design Dance” fa parlare e agire, fino a danzare, le opere dei protagonisti del design. Gli oggetti si fanno attori e narratori perché, come ogni opera dell’ingegno umano, gli oggetti raccontano le emozioni che li hanno fatti nascere.
Un racconto, una narrazione, ma anche e soprattutto una danza, un’infinita sequenza di azioni. Momenti in cui gli oggetti agiscono come veri e propri attori, momenti in cui gli oggetti interagiscono con attori e danzatori.
“Design Dance” è proprio questo: uno spettacolo di voci, corpi e oggetti, che vuole raccontare la meravigliosa esperienza del design.

Triennale di Milano, Teatro dell’Arte

Viale Alemagna 6, Milano
17 – 22 aprile
Orari spettacolo: 17-20 aprile 20.30, 21 e 22 aprile 16.00 e 20.30
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Nessun commento:

Posta un commento