martedì 28 febbraio 2012

I tessuti di Society

Un tessuto esclusivo, un filato prezioso, un colore che non è stato tentato prima per Society non sono punti di arrivo, ma tappe di un lungo viaggio di esplorazione.
“Maltrattare” una stoffa per ottenere una nuova gamma di sensazioni tattili e visive. Unire due tessuti che nessuno ha mai pensato di abbinare. Riscoprire una fibra antica – il ramié, per esempio – e utilizzarla in modo insolito. Tutto quello che “non si dovrebbe fare”, Society lo tenta, lo prova, lo fa.




























Nessun commento:

Posta un commento