mercoledì 18 maggio 2011

Soft Innovation. La risposta delle imprese alle sfide della crisi

4BILD come esempio nel libro edito da Franco Angeli
Come
possono le imprese italiane  uscire dalla crisi? 24 aziende, manifatturiere e di servizi, grandi, medie e piccole indicano con il loro esempio 4 percorsi possibili. I casi, presentati diffusamente, sono le bussole, che possono aiutare altre imprese a percorrere creativamente e con successo cammini già tracciati ma meno battuti.



In presenza di una situazione di crisi, ancor più se generalizzata, la tendenza è quella di cercare prontamente delle soluzioni. Ma le soluzioni si ritrovano a partire dai motivi che hanno scatenato le crisi.
Quella che stiamo vivendo ci sembra essere la fine annunciata di un'epoca, quella fordista, in cui il valore era dato dalle macchine, dalla tecnologia, dalla capacità di replicare una materialità che sola rappresentava la dimensione centrale, il focus dell'attenzione di manager e imprese.
Oggi la materialità non è più sufficiente a sé stessa e i meccanismi dell'innovazione tecnologica non sono più sufficienti a garantire alle aziende una sostenibilità nel tempo. A questi si devono affiancare i meccanismi dell'innovazione soft, che usa la tecnologia come strumento e come agente abilitante.
In che cosa consiste l'anima soft dell'innovazione? Quali sono i fattori e le funzioni dell'impresa su cui concentrare sforzi e (se necessari) investimenti?
Come sempre non esistono ricette (magari!): solo l'esempio di chi ha provato a muoversi in questa direzione.
In questo volume ci siamo fatti aiutare da 22 aziende, manifatturiere e di servizi, grandi, medie e piccole che ci hanno indicato 4 percorsi, 4 strade diverse, 4 combinazioni possibili di fattori e funzioni: la "smaterializzazione" dell'offerta, la virtualizzazione dei processi, la replicazione dei modelli commerciali e la moltiplicazione delle nicchie di operatività.
Per ciascuno di questi percorsi ci siamo chiesti quali fossero le determinanti, le condizioni più favorevoli al loro sviluppo, gli obiettivi fondamentali e i passi da compiere.
I 22 casi, che sono diffusamente presentati attraverso l'analisi della loro storia e della loro evoluzione lungo i diversi percorsi nonché l'individuazione dei fattori critici che ne hanno determinato il successo, hanno rappresentato delle vere e proprie bussole, in modo da non farci perdere l'orientamento e il senso della operatività, nel non facile compito di supportare altre imprese a percorrere creativamente e con successo cammini già tracciati ma meno battuti.
Il libro è acquistabile sul sito

Nessun commento:

Posta un commento