martedì 1 febbraio 2011

Roma Design più



Dal 31 gennaio al 5 febbraio 2011 torna Roma design più, la manifestazione propone mostre, incontri, seminari, performance, workshop: un ricco cartellone di eventi che investirà diversi luoghi della città triangolando location d'eccezione intorno al fil rouge che ogni anno caratterizza Rd+.
Obiettivo della manifestazione è da sempre esprimere e valorizzare la creatività e la sua capacità di farsi impresa, ma è comunque anche l'occasione per un pubblico più vasto di conoscere tutte le sfumature del design, stimolando nuove forme di collaborazione, aprendo la strada a nuovi progetti e processi che vedono il design e la creatività come valore aggiunto per una maggiore competitività.
Anche quest'anno uno degli headquarter è l'Ex Gil in largo Ascianghi 5 a Trastevere, insieme alle sedi della Facoltà di Architettura della Sapienza e dei Corsi di Laurea di Design, oltre ad altre prestigiose location romane.
Tema dell'edizione 2010_2011 è Il design degli effetti speciali, per esplorare come - attraverso la multimedialità, l'interattività e le più avanzate applicazioni e sperimentazioni tecnologiche sia materiali che immateriali - il design si declina nel campo della modellazione, prototipazione e reverse engineering, in quello del cinema, della televisione, del teatro, ecc. 
La mostra, oltre a raccontare le sperimentazioni di giovani designer della Facoltà di Architettura, propone un percorso immersivo, in cui lo spettatore potrà viaggiare nel tempo e nello spazio e, grazie ad un urban screen, potrà visualizzare in tempo reale la vita digitale delle città, ma anche vedersi trasformato in un ologramma sperimentando personalmente la magia degli effetti speciali. Quindi non solo un'esperienza visiva ma anche percettiva, che coinvolge lo spettatore con tutti i suoi sensi.
Inoltre, attraverso i seminari|workshop, ci sarà l'occasione per mettere in relazione il pubblico con l'artista e il tecnico dell'effetto speciale, per comprendere e sperimentare nei diversi ambiti di declinazione della mostra, alcune delle tecniche di realizzazione degli effetti speciali; mentre, attraverso le perfomance, sarà possibile assistere ad interessanti momenti di spettacolo attraverso la collaborazione di artisti d'eccezione.

 

Per informazioni: info@romadesignpiu.it

Nessun commento:

Posta un commento