lunedì 24 maggio 2010

L'età dell'oro

E se da oggi dicessimo basta al minimal e vedessimo la nostra casa luccicare?
Lusso, vero o presunto che sia, l'imperativo è il metallizzato.
Oro allora, sia come metallo prezioso che come colore.
Oro rosso, argento, oro bianco, platino: risplendere, questa è la parola d'ordine e osate pure!







Metal è la serie forse più audace tra i pavimenti in parquet della linea Art & Design di Woodco. La superficie di questo parquet si distingue per i colori speciali dei metalli preziosi, proposti in quattro varianti, e per la lucentezza della superficie.
Gli fa concorrenza l'azienda veneta Aurum: propone un prezioso parquet ricoperto di foglie d’oro, davvero. Undici tonalità ottenute con foglie d’oro posate su tavole di legno e rifinite con cere e trattamenti specifici per esaltare le naturali venature del legno e mantenerne lucentezza e resistenza ovviando alla normale usura.



Oro antico, oro miniera, oro azteco... tante definizioni quante sono le sfumature di questo bel colore.
Osate anche sulle pareti con Candis, con le Terre Fiorentine della linea "Le Preziose": si tratta di un prodotto verniciante decorativo 100% in fase acquosa formato da una base pastosa opaca (Base Opaca) e sei distinte basi semi fluide di aspetto metallico (oro, argento, ametista, zaffiro, acqua marina, topazio) denominate prezioso.



E ora siamo nella stanza da bagno: Kalì Metal Collection, la proposta raffinata e innovativa dai rivestimenti stupefacenti di Blubleu. Atmosfere da sogno assicurate con le vasche idromassaggio disponibili in Bronzo antico, Similoro Light, Rame e Corten Nero.







Da completare magari con innovativi e artistici radiatori e scaldasalviette di puro design.
Hotech Design propone finiture in foglia d'oro, per chi non si accontenta di una semplice verniciatura, riprendendo un tecnica puramente artigianale per cui il risultato finale presenta piccoli difetti nella finitura che rendono unico ogni pezzo.



Anche l'ambiente cucina ci regala delle vere chicche di lusso: l'azienda Fissler ha lanciato per i magazzini Harrods, in edizione limitata, una pentola spettacolare. Un peccato utilizzarla… perché dunque non sistemarla sulla propria credenza e ammirarla per ore e ore? Per casalinghe non certo disperate Marmite Diamand, manici e logo in oro 18 carati e diamanti. Ben quattro chili di peso e un costo di 150.000 euro per la pentola più cara del mondo.




E se i metalli non bastano aggiungete piume, lacca, vetri incastonati, pietre dure e sintetiche: lampade scenografiche e sorprendenti, poltrone e tavoli dalle forme potenti e i rivestimenti più stravaganti li trovate da Colombostile.






E non poteva che essere francese l'azienda Maisondevacances che produce questo cuscino prezioso, perfetto in un salotto vicino alla ormai famosa lampada da tavolo KartellBourgie.




Diamond di Signorini



 Gold Collection di B&B Italia

 

Lagò di Driade

 

Godetevi la vostra casa splendida splendente!

 
 

Nessun commento:

Posta un commento